Inzaghi: “Difficile vedere il Milan senza Berlusconi e Galliani. Su Atene 2007…”

Inzaghi: “Difficile vedere il Milan senza Berlusconi e Galliani. Su Atene 2007…”

Filippo Inzaghi, ex attaccante ed allenatore del Milan, è stato ospite del programma ‘L’Originale’ su ‘Sky Sport’: le dichiarazioni di SuperPippo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri sera Filippo Inzaghi, attuale allenatore del Venezia ed ex giocatore (300 partite, 126 gol dal 2001 al 2012) ed allenatore rossonero (stagione 2014-2015), è stato ospite del programma ‘L’Originale’ in onda su ‘Sky Sport’. Inzaghi ha parlato così dell’imminente passaggio di proprietà del Milan: “Il Milan senza Berlusconi me lo immagino come una stanza illuminata, sarà difficile vederlo senza di lui e senza Galliani. Noi tutti i milanisti speriamo che possa esserci un futuro roseo per il Milan, speriamo di poter tornare a vedere serate di Champions che ci hanno visti in passato protagonisti”.

Quindi, SuperPippo si è soffermato anche sulla finale di Champions League, ad Atene, contro il Liverpool nel 2007, ricordando la promessa fatta a Berlusconi: avrebbe fatto una doppietta. “E’ vero che glielo promisi, è chiaro che noi attaccanti speriamo sempre di fare gol. Mi arrivò questa telefonata in cui il Presidente mi chiedeva di fare segnare e di fare una grande partita poi era il mio sogno fin da bambino fare una doppietta in una finale di Champions. Abbiamo vinto ed è un bel ricordo”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Accadde oggi: 14 anni fa la rete di Inzaghi nell’1-0 contro l’Inter

Inzaghi: “Nelle ultime partite al Milan ho capito di saper gestire un gruppo”

Inzaghi: “Se mi lasciano lavorare io di solito faccio bene”

Inzaghi: “Amerò per sempre il Milan”

Inzaghi: “Milan, con i giovani ci vuole pazienza”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy