Roma, Fonseca: “Coronavirus, la salute viene prima del calcio”

Roma, Fonseca: “Coronavirus, la salute viene prima del calcio”

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, ha però sottolineato: “Non possiamo fermarci nel campionato italiano e poi giocare Valencia-Atalanta, per esempio …”

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Paulo Fonseca Roma

NEWS ROMAPaulo Fonseca, tecnico portoghese della Roma, ha parlato ai microfoni dell’agenzia ‘Efe‘ e ha preso posizione sull’emergenza coronavirus che sta flagellando l’Italia e prendendo piano piano piede anche nel resto d’Europa.

“C’è una cosa che è più importante del calcio, che è la salute delle persone. Penso che in questi giorni verranno prese decisioni molto importanti e non dovrebbero essere prese solo dai rispettivi campionati, ma dovrebbero essere prese in collaborazione con la UEFA. Non possiamo fermarci nel campionato italiano e poi giocare un Valencia-Atalanta, per esempio. Il coinvolgimento della UEFA sarà molto importante per tutti i campionati”, ha detto Fonseca.

Intanto, nel caso in cui non dovesse concludersi regolarmente il campionato di Serie A 2019-2020, sono già tante le ipotesi al vaglio della FIGC per la stagione in corso. Per conoscerle tutte, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy