Orrico duro sul Milan: “Mi dite cosa fanno Boban e Maldini? Su Gazidis …”

Orrico duro sul Milan: “Mi dite cosa fanno Boban e Maldini? Su Gazidis …”

Corrado Orrico, ex allenatore in Serie A, ha parlato del Milan attaccando duramente le scelte societarie del club di Via Aldo Rossi: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS MILANCorrado Orrico, ex allenatore in Serie A, ha parlato ai microfoni di ‘TuttoMercatoWeb‘, attaccando duramente le scelte societarie del Milan e le ultime campagne acquisti del club di Via Aldo Rossi.

Queste le dichiarazioni di Orrico: “Stefano Pioli è una persona seria, un bravo allenatore. Non è un genio, non ti porta a scalare l’Everest, si ferma ai primi rifugi, ma è un bravo professionista. Ci sono due persone lì. .. Zvonimir Boban e Paolo Maldini … mi dite cosa fanno? Devono trovare un colpevole, giustificare una sconfitta dopo un primo tempo finito 2-0, dovrebbero nascondersi, non uscire per una settimana e invece vanno in tv e spiegano che il Milan ha fatto il più bel primo tempo degli ultimi cinque anni. E quanto siete scemi a fare un secondo tempo da schiaffi in faccia dopo un primo tempo così bello?”.

“La strada del grande Milan era il dominio di Silvio Berlusconi, l’allenatore aveva solo i problemi di campo – ha proseguito Orrico -. Arrigo Sacchi una volta disse che ‘i suoi ragazzi non gli erano piaciuti’ e Berlusconi rispose con una intervista che il Milan non era suo, ma dei milanesi. Ci vuole un leader, una guida, invece lì si palleggiano le responsabilità, c’è chi vuole Pioli, chi rivorrebbe Massimiliano Allegri, chi si è pentito di aver cacciato Marco Giampaolo. Ci sono troppe voci nel Milan, troppi discorsi e pochi investimenti sui campioni. Un giocatore da 70 milioni non lo prenderanno mai, dice Maldini, è non è molto furbo. Se li prendono gli altri, vincono gli altri”.

“Dove sono i campioni del Milan? Ne ha uno, ma ha 38 anni e meno male che c’è, almeno dà qualche calcio nel sedere ai più giovani – ha concluso Orrico -. Si sono presi Gonzalo Higuaín e l’hanno dato via subito, al Milan è difficile perché c’è una suddivisione di responsabilità che è infinita. La parte oscura è Ivan Gazidis, che ha protetto Pioli ma solo perché non vuole pagare un altro stipendio”. Intanto, sembra che l’amministratore delegato rossonero sia pronto ad annunciare gradite novità: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy