Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTERVISTE

Milan, Guly: “Scudetto? Bisogna crederci. Leao è fortissimo”

Andrés 'Guly' Guglielminpietro, ex centrocampista del Milan dello Scudetto 1999, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di 'Milan TV'

Daniele Triolo

Andrés 'Guly' Guglielminpietro, ex centrocampista del Milan per tre stagioni dal 1998 al 2001, tra i protagonisti della vittoria dello Scudetto nel 1999 con Alberto Zaccheroni in panchina, ha rilasciato un'intervista in esclusiva ai microfoni di 'Milan TV'. Queste le dichiarazioni di Guly sulla squadra rossonera.

"Dopo la partita contro la Lazio vedo un Milan che lotterà fino alla fine - ha esordito Guly -. Ha tante cose buone per arrivare a vincere lo Scudetto. Dobbiamo vedere come va, partita per partita, per capire se arrivano in fondo. Nel calcio, come nella vita, bisogna crederci".

"Con il risultato dell'Inter dell'altro giorno (il k.o. 1-2 a Bologna, n.d.r.) prenderanno più forza - ha detto ancora Guly sui rossoneri -. Ho visto la partita contro la Lazio, sono andati sempre fino in fondo, hanno preso i 3 punti alla fine e queste cose ti alzano il livello. Mancano 4 partite che saranno durissime, ma sarà così per tutte. Speriamo che succeda il meglio per il Milan e che possa vincere".

"Rafael Leao mi è sembrato fortissimo, sono rimasto stupito dalla forza della velocità che ha negli ultimi metri - ha chiosato l'argentino -. Ha una grandissima tecnica: è un giovane che farà una carriera spettacolare. Gli manca ancora qualcosa sotto rete: può segnare molto di più. Si trova moltissime volte davanti la porta, può fare un 'disastro'. È troppo forte". InvestCorp punta su un forte talento italiano per il Milan: le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di