Fiorentina-Milan, Iachini: “Se avessimo vinto non avremmo rubato nulla”

Al termine di Fiorentina-Milan, match della venticinquesima giornata di campionato, ha parlato ai microfoni di DAZN l’allenatore viola Iachini.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Si è conclusa da poco Fiorentina-Milan, gara d’anticipo della venticinquesima giornata del campionato di Serie A. Poco dopo il fischio finale, ai microfoni di DAZN, ha parlato l’allenatore viola, Giuseppe Iachini. Ecco tutte le sue parole: “Avevamo preparato anche per far bene prima del rosso. Dovevamo far una buona fase difensiva. Abbiamo sbagliato un fuorigioco, ma per il resto ci siamo difesi bene. Quando eravamo in possesso abbiamo sbagliato delle uscite, che ci ha impedito di costruire nel primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo preso gol su un errore, ma non abbiamo mai mollato e abbiamo pareggiato, con le occasioni anche per vincere. Se avessimo vinto non avremmo rubato nulla. Avevo già preparato l’ingresso di Cutrone. L’avrei fatto comunque. Dovevamo uscire meglio in mezzo al campo e volevo togliere un riferimento sulla trequarti, forzando la partita. In dieci l’ho fatto comunque perchè l’avevamo preparato bene e sapevamo cosa fare. L’abbiamo fatto bene. Peccato perchè alla fine avremmo anche potuto vincere. Atteggiamento comunque giusto, ma possiamo migliorare ancora e abbiamo margini. Chiesa sugli esterni è a suo agio, ma allo stesso tempo ho provato a tenerlo vicino alla porta. Ora ci può dare una doppia soluzione, sia davanti che sugli esterni. Le stiamo provando entrambe, ci continueremo a lavorare. I ragazzi stanno lavorando bene”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy