FIFA – Blatter: “Mondiali 2022? Potrebbero non disputarsi in Qatar”

Joseph ‘Sepp’ Blatter, ex Presidente della FIFA, ha rivelato come i prossimi Mondiali potrebbero non giocarsi, come stabilito anni fa, in Qatar: i motivi

di Antonio Tiziano Palmieri
Sepp Blatter

NEWS DALL’ESTERO Joseph Blatter, ex Presidente della FIFA, in seguito all’apertura di un nuovo filone giudiziario negli Stati Uniti, è tornato a parlare dell’assegnazione dei Mondiali 2022 al Qatar.

Blatter, alla Bild, ha detto: “I Mondiali 2022 potrebbe organizzarli anche la Germania. Questo però, significherebbe due competizioni di fila disputate in Europa (dopo Russia 2018). Per questo motivo, nel 2022, gli USA possono ospitarli al posto del 2026. Possono farlo, non è scienza missilistica. Con questa ipotesi, nel 2026 il Mondiale potrebbe essere organizzato dal Giappone”.

Ricordiamo che Blatter è stato a capo della FIFA dal 1996 al 2015, prima di incorrere in una squalifica di 8 anni – poi ridotti a sei – comminata dal comitato etico dell’organismo. Nonostante ciò, il dirigente svizzero, continua a dichiararsi innocente. LE DICHIARAZIONI DI GIOVANNI MALAGÒ, PRESIDENTE DEL CONI, SUL CALCIO ITALIANO >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy