Coronavirus – Rakitic: “Voglio giocare, sono pronto anche a un contagio”

Ivan Rakitic, centrocampista del Barcellona, nell’intervista rilasciata al giornale spagnolo “Marca”, ha parlato dell’emergenza coronavirus

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Ivan Rakitic

ULTIME NEWSIvan Rakitic, centrocampista del Barcellona, nell’intervista concessa al giornale spagnolo Marca, ha parlato dell’emergenza coronavirus: “Sono pronto a correre il rischio di essere contagiato, ma voglio tornare a giocare. Lo dico con la consapevolezza che il rischio sarà molto piccolo, ma anche per la solidarietà con coloro che hanno giocato per noi dal primo minuto e che continueranno così per molti giorni. Dobbiamo giocare con le massime misure di sicurezza, sapendo che non sarà mai sicuro al cento per cento, per noi come per qualsiasi lavoratore. Anche i dipendenti dei supermercati si cambiano negli spogliatoi e hanno le stesse possibilità di contrarre il virus rispetto a noi, o forse anche di più. Loro corrono quel rischio e anche io voglio farlo”.

“Per vincere il coronavirus dobbiamo restare tutti uniti. All’inizio ero incerto sul da farsi, ricordo tutti i dubbi che avevo in occasione della trasferta di Champions League a Napoli – prosegue Rakitic -.Invece adesso voglio giocare, il calcio muove tanti soldi ed è una parte importante nella vita di molte persone. Tornando in campo faremmo divertire la gente a casa, che così potrebbe distrarsi un po’”. Intanto un ex rossonero critica il Milan, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy