Il procuratore di Jankto: “Jakub fino a giugno non si muove”

Il procuratore di Jankto: “Jakub fino a giugno non si muove”

E’ ormai tempo di calciomercato. Tuttavia la trattativa del Milan per Jankto, centrocampista dell’Udinese, non pare potersi concludere già a gennaio

di Michele Neri, @micheleneri98

Mancano meno di due settimane all’apertura della finestra di mercato invernale, dunque le società intavolano le prime trattative. Il Milan ha il mirino su Jakub Jankto, centrocampista dell’Udinese. Il suo procuratore, Giuseppe Riso, intervistato da calciomercato.com,  ha però alzato il muro, almeno per quanto riguarda a gennaio: “Il Milan lo aveva cercato, c’era stato un interessamento, sì. Ma con la famiglia Pozzo c’è un patto per affrontare questo discorso solo dal prossimo giugno, ora è concentrato sull’Udinese”.

Riso, tra le altre cose, ha parlato anche di Bryan Cristante dell’Atalanta, centrocampista che il Milan cedette andare al Benfica per 6 milioni di euro e che ora sembra diventato un pezzo pregiato del mercato: “Juventus e Inter su di lui? Speriamo… (sorride, ndr) so che lo seguono, staranno facendo le loro valutazioni, so che lo tengono sotto controllo. Non ho dubbi sulla qualità di Bryan, ho sempre detto potesse far bene con un po’ di fiducia, la strada è quella giusta”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE: 

Calciomercato – Reina possibile sostituto di Donnarumma

Calciomercato, se parte un attaccante può arrivare Sturridge

L’agente Riso: “Cristante resta a Bergamo. Jankto farà parlare nel mercato”

Udinese, Oddo: “Jankto? Non è ancora pronto per una big”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy