ICC – Donnarumma: “Affronteremo le partite con voglia di fare risultato”

ICC – Donnarumma: “Affronteremo le partite con voglia di fare risultato”

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, ha parlato al canale tematico rossonero introducendo la International Champions Cup: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Dopo l’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, il portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma, si è concesso anche ai microfoni di ‘MilanTV’, canale tematico rossonero, per introdurre l’imminente International Champions Cup, competizione che vedrà i rossoneri impegnati, per l’esordio contro il Bayern Monaco, nella notte tra mercoledì 27 e giovedì 28 luglio al ‘Soldier Field’ di Chicago. “È la prima volta che vengo in America, è una bellissima emozione. Ancora non ho avuto modo di uscire ma appena posso lo farò”, ha sottolineato Donnarumma, per il quale, rispetto all’anno scorso, sembra non sia cambiato nulla: “Continuo a lavorare come prima e a migliorare”.

In campo, ‘Gigio’ è visto come la mascotte del gruppo: “I miei compagni scherzano ancora con me perché sono il più piccolo, ma in campo mi aiutano sempre. Li ringrazio perché l’anno scorso, quando ero il più piccolo ed erano le prime volte che entravo in prima squadra, mi hanno sempre aiutato”. Donnarumma, comunque, si è detto convinto di come sul terreno di gioco non conti l’età: “Io da portiere cerco di comandare la difesa e di parlare con i compagni, a prescindere dall’età”. Sul rapporto con Montella, inoltre, il 17enne originario di Castellammare di Stabia ha rivelato un curioso aneddoto: “All’inizio abbiamo parlato un po’ nel nostro dialetto. Mi trovo molto bene con il Mister, è una grandissima persona e un grande allenatore. Tatticamente, cerca maggiormente di iniziare l’azione dal portiere”.

Infine, considerazioni sull’ICC 2016 e sull’obiettivo stagionale della squadra rossonera: “Noi siamo all’inizio, dovremo affrontare le partite con Bayern Monaco, Liverpool e Chelsea nel modo giusto, con cattiveria. Sono 3 partite molto difficili, anche se sono amichevoli. Le affronteremo con grande voglia di far risultato. Il primo obiettivo è riprendere l’Europa, perché è brutto vedere il Milan fuori dalle competizioni europee”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

ICC – Poli dà la scossa al Milan: “Basta parole, ora servono i fatti”

Ménez rientra in Italia: è sul mercato

Milan, l’ombra dello Stato dietro Sonny Wu e Steven Zheng

Cessione Milan: avanti tutta, ma la firma tarda

Dalla Spagna – Il Barcellona si muove per Bacca: il punto

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy