Ibrahimovic: “Se esagero con i miei compagni? Ne ho mandati in coma tre”

Ibrahimovic: “Se esagero con i miei compagni? Ne ho mandati in coma tre”

Zlatan Ibrahimovic, attaccante dei Los Angeles Galaxy, alla domanda relativa al suo rapporto con i compagni di squadra, risponde in maniera curiosa

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN – E’ sempre Zlatan Ibrahimovic a regalare notizie e spunti interessanti. In un’intervista rilasciata lo scorso 28 giugno, dopo la partita vinta in campionato contro contro Cincinnati.  l’ex attaccante del Milan ha parlato del rapporto con i suoi compagni di squadra ai Los Angeles Galaxy, che, secondo i giornalisti presenti, vengono eccessivamente ripresi da Zlatan. Ecco la sua risposta: “Metto molta pressione. E’ il mio modo di fare, è stato cosi ovunque: Manchester United, Juventus, Barcellona e Milan. Questo è l’ambiente da cui provengo e io sono venuto qui perchè pretendo molto. Non sono venuto qui per rilassarmi. Finora ho vinto 33 trofei, probabilmente più di tutti i campionati USA vinti finora. E quindi so cosa faccio”.

Sulle scuse ai suoi compagni: “Subito dopo la partita no, ho rotto un sacco di cose dopo il match. Ho rotto l’intero spogliatoio. Hanno dovuto chiamare l’ambulanza perchè tre giocatori erano a terra in coma. E alla fine ho chiesto scusa all’ambulanza perchè li ho fatti lavorare”. Risate generali tra i giornalisti presenti. Intanto una grande ex della storia rossonera esalta Marco Giampaolo, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy