Ibrahimovic, la consueta umiltà: “Nessuno è meglio di me”

Ibrahimovic, la consueta umiltà: “Nessuno è meglio di me”

Zlatan Ibrahimovic è stato intervistato da Olivier Dacourt, suo ex compagno di squadra per ‘Canal +’: ecco le dichiarazioni dell’attaccante svedese

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Zlatan Ibrahimovic, 36 anni compiuti lo scorso 3 ottobre, non si smentisce mai. L’attaccante nativo di Malmø ha rilasciato a Olivier Dacourt, suo amico ed ex compagno di squadra all’Inter, un’intervista andata in onda su ‘Canal +’, in Francia, nella quale, come di consueto, Ibra ha manifestato la sua proverbiale umiltà.

Il centravanti, al Milan dal 2010 al 2012 ed oggi al Manchester United, ha parlato prima di tutto della sua immagine in patria, la Svezia, dimostrandosi tutt’altro che tenero nei confronti della stampa del suo Paese natío. “Continuano ad attaccarmi perché non accettano che io sia Zlatan Ibrahimovic. Sono probabilmente il miglior giocatore svedese nella storia. Quello che ho fatto io, non lo ha fatto nessuno, ho vinto 11 Swedish Golden Ball, chi viene dopo di me ne ha vinti due. Non è mai successo, quello che ho fatto per il calcio svedese non è mai stato fatto prima. Non importa se sono troppo arrogante per loro, sono il migliore”.

Accusato, appunto, di essere superbo e narcisista, Ibrahimovic ha sottolineato con convinzione a Dacourt: “Dici che sono arrogante, ma i francesi sono famosi per la loro arroganza, io sono esattamente come te, dovresti adorarmi!”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Dall’Inghilterra – Preoccupano le condizioni di Ibrahimovic

Ibrahimovic: “Ecco perchè preferii l’Inter al Milan”

Ibrahimovic: “Mi manca la Champions ma…”

Ibrahimovic: “Raiola mi mostrò i gol di Sheva e Pippo e disse che…”

Ibrahimovic: “Quante difficoltà nelle giovanili del Malmø”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy