Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Gomez: “Continueremo a lottare per la Champions. Montella? Allenatore fantastico”

Gustavo Gomez, difensore del Milan (credits: GETTY Images)

Gustavo Gomez ha fatto il bilancio di questa sua avventura al Milan, esaltando la squadra e il suo allenatore Vincenzo Montella.

Salvatore Cantone

Gustavo Gomez, difensore del Milan arrivato quest'estate a Milanello, ha concesso un'intervista a "Low Limit Football", in cui il difensore paraguaiano ha parlato di vari temi d'attualità, esaltando la squadra e il suo allenatore Vincenzo Montella, nonostante Gomez non sia tra le prime scelte, visto che la coppia centrale titolare è composta da Gabriel Paletta e Alessio Romagnoli. Ecco le sue parole: "Sto facendo un corso per imparare l’italiano giorno per giorno. Ho giocato in tre campionati splendidi, ora sono in uno dei club più grandi del mondo in uno degli stadi più belli del mondo."

SU MONTELLA: "Ho imparato tanto da lui, è un allenatore fantastico e ogni giorno ti fa imparare cose nuove. I sudamericani in squadra? Mi trovo bene con tutti loro, mi trattano sempre con grande rispetto. La nuova generazione del calcio paraguaiano? E’ grandioso che la nazionale abbia giocatori di questo calibro, speriamo di poter aiutare la squadra in ogni modo. Mi sto adattando ogni giorno di più a un campionato difficile, sono felicissimo per il supporto che mi danno da inizio stagione."

SULL'OBIETTIVO CHAMPIONS: "Continueremo a lottare per recuperare, non meritavamo di perdere punti nelle partite con Roma e Atalanta. L’importante è che la squadra resti unita e continueremo a lottare per arrivare in Champions League".

SU DONNARUMMA: "E’ stato una sorpresa appena sono arrivato, ma le sue prestazioni hanno dimostrato perché è un portiere top per il Milan e per la serie A e se continua così diventerà uno dei più forti al mondo."

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso