Gattuso in conferenza: “Non mi aspettavo una giornata così”

Gattuso in conferenza: “Non mi aspettavo una giornata così”

Intervenuto in conferenza stampa al termine di Verona-Milan, Gennaro Gattuso è sembrato molto deluso dopo la brutta sconfitta dei rossoneri

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Dopo aver parlato alle televisioni, Gennaro Gattuso ha commentato la deludente prestazione del Milan anche in conferenza stampa, queste le sue parole: “Sapevamo di trovare una squadra diversa dalla gara di Coppa Italia, ma alla prima difficoltà andiamo in affanno. Quando passiamo in svantaggio non riusciamo a recuperare. Il problema non è la società, non è un alibi, dobbiamo assumerci la responsabilità. Abbiamo fatto il record di tiri ma non è bastato”.

La difficoltà a segnare: “Non è il vero problema, quello che mi preoccupa è che concediamo troppo all’avversario, diamo campo agli avversari. Non riusciamo a coprirlo bene, il problema non è Cutrone o Kalinic, perchè arriviamo male sulle seconde palle o in ritardo. Quando sbagliamo le preventive poi andiamo in difficoltà. Venivamo da un periodo positivo non mi aspettavo una giornata così, ma non tutto è da buttare”.

Il primo gol: “Abbiamo perso completamente le marcature. Caracciolo doveva essere di Rodríguez, ma è andato sul primo palo. Sul cambio di marcatura, il loro difensore si è accoppiato con Calabria che è alto la metà e Rodriguez prende l’uomo che doveva essere di Calabria. Sono errori che non possiamo concedere”.

Il rosso a Suso: “Per quello che ho visto mi sembrava eccessiva l’espulsione, non era così aggressivo da far male l’avversario”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Mirabelli: “Raiola? Faremo i conti alla fine. Sul mercato scelte giuste”

Verona-Milan, Gattuso: “Non sono Padre Pio, non faccio miracoli”

Verona-Milan: le nostre pagelle

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13692995 - 2 anni fa

    Anche tu sei il frutto del nulla: Fassone e Mirabelli è un cinese senza soldi. Siamo tornati al tempo di Farina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy