Gattuso: “Cagliari? E’ stato uno dei peggiori inizi della mia gestione. Su Higuain…”

Gattuso: “Cagliari? E’ stato uno dei peggiori inizi della mia gestione. Su Higuain…”

Gennaro Gattuso, tecnico rossonero, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Milan TV il giorno dopo il pareggio alla Sardegna Arena contro il Cagliari

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Gennaro Gattuso, tecnico rossonero, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Milan TV: “C’è tantissima delusione per il pareggio di Cagliari, ma bisogna continuare a lavorare. Quando si inizia la partita come ieri penso che ci è andata bene. E’ vero che potevamo ribaltarla ma i primi minuti non sono stati un bel vedere”.

Sempre sull’inizio: “Non c’è stato solo un calo di tensione, ma anche concetti tattici e scelte sbagliate. Non c’è solo una questione mentale, ma anche un aspetto tecnico-tattico”.

Sulla reazione della squadra: “Lo sapevamo che andavamo a giocare in un ambiente caldo e sapevamo come giocava il Cagliari e proprio per questo dovevamo stare attenti. Ci può stare che la squadra di casa ti dia pressione, ma non dobbiamo dare la sensazione di non reagire. In tanti ci dicono che giochiamo bene, ma per diventare squadra dobbiamo limare i nostri difetti”.

Sulla consapevolezza dei propri mezzi: “Le buone prestazioni aiutano a migliorare questo aspetto. Sia a Napoli e sia a Cagliari abbiamo perso dei punti importanti e quindi quello che stiamo facendo non basta e dobbiamo migliorare sugli aspetti in cui andiamo in difficoltà. Non dobbiamo dare la sensazione di andare allo sbaraglio”.

Sul campionato: “Quest’anno è molto difficile andare a giocare con le squadre di provincia e non sarà facile per qualsiasi squadra. In questa stagione le squadre provano a giocare, e quindi questo sarà un campionato più difficile”.

Su Higuain: “Abbiamo il dovere di conoscerlo meglio e capire i suoi movimenti, cosi come lui deve capire le caratteristiche dei suoi compagni. La sua carica? Non si deve caricare solo lui ma tutta la squadra. Mi piace vedere facce arrabbiate e tristi perchè noi siamo il Milan e dobbiamo capire come si leggono le partite: ieri è stata una delle peggiori partite del mio Milan almeno per quanto riguarda i primi minuti di gioco”.

Sulla panchina: “Questa squadra lavora con grande serietà e impegno e infatti nel secondo tempo potevamo anche vincerla. Questo è un gruppo forte e con persone per bene, ma dobbiamo capirlo il prima possibile: alcuni ragazzi non sono ancora consci della loro forza”.

CLICCA QUI SE VUOI LEGGERE COSA HA SCRITTO SUSO SU INSTAGRAM

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy