Gattuso a Sportmediaset: “Ho deciso di lasciare il Milan prima della Sampdoria”

Gattuso a Sportmediaset: “Ho deciso di lasciare il Milan prima della Sampdoria”

Ecco le parole dell’ex allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, ai microfoni di Sportmediaset

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – A margine dei festeggiamenti di Carlo Ancelotti a Capri, ecco le parole dell’ex allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, ai microfoni di Sportmediaset: “Sono molto legato ad Ancelotti, per me non è stato solo un tecnico. Lo disturbo spesso, il nostro rapporto è incredibile, è il mio punto di riferimento”.

Sull’aver lasciato il Milan: “E’ stato incredibile, sia da calciatore che da tecnico. Devo tanto al Milan. Ho deciso di lasciare i rossoneri perché era il momento giusto di farlo. In questi 18 mesi mi hanno dato l’opportunità di allenare grandi giocatori”.

Se qualcuno lo ha tradito: “Nessuno. Il gruppo ha dato tutto, è normale nei momenti importanti prendere le decisioni corrette. Anzi, forse ho tradito io che nel momento clou, dove bisognava dare il colpo del ko non siamo stati capaci di farlo. Quando poi non arrivano i risultati le responsabilità vanno sempre all’allenatore. Ringrazio tutti perché mi hanno dato il massimo”.

Sull’aver lasciato il Milan anche con la Champions: “La decisione era stata presa da tempo, prima di Sampdoria-Milan qualcuno aveva fatto rumore e volevo dire quello. Ma in questo mondo non bisogna essere troppo veri, troppo diretti. E devo migliorare sotto questo aspetto se voglio fare il mestiere dell’allenatore. Era una decisione presa da tempo”.

Sul suo futuro: “Vogliamo tornare subito sui campo. Siamo in dieci, io e il mio staff. Condivido tutto con loro che lavorano con me. L’eventuale decisione la prenderò io ma poi dovrò parlarne con loro”.

Sul prossimo allenatore del Milan: “Sinceramente non saprei, deciderà il club. Ma penso che il Milan sia in buone mani, la società è solida ed è composta da grandi professionisti. Faranno la scelta giusta”.

Intanto, come potrebbe giocare il Milan con Simone Inzaghi in panchina: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy