Galliani: “Rinnovo Bonaventura? Aspettiamo il si dei cinesi. Su Donnarumma…”

Galliani: “Rinnovo Bonaventura? Aspettiamo il si dei cinesi. Su Donnarumma…”

Adriano Galliani, intervenuto ai ‘Gazzetta Sports Awards, ha parlato del Milan a 360°. Queste le parole dell’amministratore delegato rossonero ai giornalisti presenti…

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

Intervenuto ai ‘Gazzetta Sports Awards’, l’ancora attuale amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, ha parlato a 360° del nuovo Milan: “Rinnovo Bonaventura? E’ un grande giocatore. L’accordo fino al 2020 è stato raggiunto, ma è all’esame della cordata cinese: io l’ho proposto e ho fiducia che arrivi il si”.

Sulla sconfitta di Roma: “Se non meritavamo di perdere? E’ vero, però il calcio è così e io non commenterò più la qualità del gioco: si deve pensare solamente ai 3 punti. Abbiamo fatto una partita importante e dimostrato che il nostro centrocampo, che a inizio stagione non era titolare, può fare meglio di quello della Roma”.

Sull’anno 2016: “Un anno in cui abbiamo fatto una finale e ne faremo un’altra. Se dovesse arrivare la Supercoppa, sarebbe una grande cosa”.

Sul mercato e sul rinnovo di Donnarumma: “Non voglio parlare di mercato, ma su Gigio mi auguro e credo possa restare a Milano. Se ne ho parlato con Raiola? Prima vuole sapere le ambizioni, il futuro e scoprire chi sono i nuovi proprietari del Milan. Abbiamo un ottimo legame sia con Raiola che con Gigio, ma vogliono aspettare il closing”.

Sulla caparra cinese: “200 milioni rappresentano un passaggio molto importante. Però non voglio parlare della trattativa perché il Milan non è il soggetto della trattativa, bensì l’oggetto”.

Sulla Juventus: “Confronti diretti? Con loro per le partite del 2016 non ho visto grandi differenze”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Dalla Spagna: il Milan (ri)piomba su Tielemans

Leggi tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy