FROSINONE-MILAN, la partita dei piccoli record per Mihajlovic

La partita di ieri non è stata importante solo per i tre punti ritrovati. Sono arrivati, infatti, anche dei piccoli record stagionali per Sinisa Mihajlovic

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95
Sinisa Mihajlovic Milan

Quella di ieri, al Matusa, è stata la partita dei piccoli record per Sinisa Mihajlovic. Piccoli ma – giusto sottolinearlo – non insignificanti. Il Milan, nel giro di un tempo di gioco, è passato dall’inferno al paradiso. Con il tecnico serbo che già al termine della prima frazione di gioco sembrava tranquillo e sicuro di poter ribaltare il risultato. Nonostante le dormite generali in difesa dei primi minuti di gioco, con Alex e Romagnoli disastrosi sul gol del vantaggio del Frosinone, i rossoneri sono riusciti a raddrizzare la partita.

Ma, come detto, dopo la gara di ieri saltano all’occhio dei piccoli record. E a portarli a galla è il quotidiano ‘La Stampa’, in edicola questa mattina. Il Milan, infatti, da inizio stagione non era mai riuscito a rimontare. In cinque occasioni che era finito sotto nel punteggio, non era riuscito mai a raccogliere nemmeno un punto. Interessante, poi, il dato sul possesso palla. I rossoneri ieri ne hanno avuto per il 70%, la percentuale più alta di sempre da quando Mihajlovic siede sulla panchina rossonera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy