Fassone a PS: “Perdere così fa male. Il rigore? Se lo hanno dato…”

Fassone a PS: “Perdere così fa male. Il rigore? Se lo hanno dato…”

Ecco le parole di Marco Fassone, Ad del Milan, a Premium Sport, dopo la sconfitta di stasera contro l’Inter

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Marco Fassone, Amministratore delegato del Milan, ha così parlato a Premium Sport, dopo la sconfitta di stasera a San Siro contro l’Inter.

La gara: “Bel secondo tempo, perdere così fa male. Era più giusto il pareggio. Non commentiamo il rigore, se lo hanno fischiato, vuol dire che c’era. E’ stata un’ingenuità di Rodriguez, gli arbitri in quest casi tendono a fischiare. Stasera c’è stato un grande Icardi, con un nostro brutto primo tempo. Nella ripresa abbiamo fatto la gara, con quattro palle gol, e preso la loro rete nel nostro momento migliore”.

Presente e futuro: “Doppiamo ripartire dalle cose positive di stasera, già da giovedì. Handanovic? Grande portiere, ricordo quando Moratti lo volle prendere. Comunque per poi c’è margine di miglioramento, guardare la classifica fa male, ma sono ottimista per il futuro. Non pensavo di poter perdere 4 gare su 8, abbiamo bisogno di tempo, Montella è convinto del progetto come anche noi, ci vuole il tempo giusto e i segnali sono incoraggianti. Anche il Milan di Sacchi al primo anno aveva avuto difficoltà simili alle nostre”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Inter-Milan 3-2: rossoneri beffati da Icardi al 90′

Pagelle Inter-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Le parole di Vincenzo Montella a ‘Premium Sport’, a ‘Sky Sport’ e in conferenza stampa

Le parole di Luciano Spalletti a ‘Premium Sport’ e ‘Sky Sport’

Le parole di Marco Fassone a ‘Sky Sport’ e ‘Milan TV’

Le parole di Mauro Icardi a ‘Sky Sport’

Le parole di Giacomo Bonaventura a ‘Milan TV’ e ‘Premium Sport’

Borini a ‘Milan TV’: “Sconfitta che fa male, ma abbiamo giocato una buona gara”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy