Euro 2016, Bruxelles: la polizia sventa possibili attentati

Blitz delle forze dell’ordine in mattinata a Bruxelles, fermate dodici persone, volevano colpire i tifosi durante Belgio-Irlanda di oggi pomeriggio

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Logo Uefa Euro 2016

Euro 2016 è finito, ancora una volta, nel centro del mirino del terrorismo, questa volta però non in Francia, ma a Bruxelles. Città al centro di svariate azioni di polizia e non solo negli ultimi mesi. La polizia belga però questa volta si è mossa per tempo e in mattinata, con una serie di blitz, ha fermato 12 persone che sarebbero state pronte ad agire questo pomeriggio, in occasione di Belgio-Irlanda. I sospetti sarebbero stati pronti a colpire in diversi punti della capitale belga, quelli dove i tifosi della squadra di Wilmots questo pomeriggio si ritroveranno per vedere la partita. Secondo il giornalista dell’emittente fiamminga Vtm Farouk Ozgunes: “La polizia è intervenuta prima che un attentato potesse verificarsi”.

Oltre ai 12 arrestati, 40 persone sarebbero state interrogate dalla polizia, che ha anche controllato diversi appartamenti e 152 box, la maggior parte dei quali proprio a Bruxelles.

Ti potrebbero interessare anche:

L’incontro tra Adriano Galliani e Giampaolo

Bacca parla del futuro, le ultime

Calciomercato – Suning tenta Vazquez, lui rifiuta l’offerta

Mercato, Vazquez e Paredes piacciono anche a Giampaolo

Paredes piace al Milan e… il Milan piace a Paredes

SEGUICI:

Su Facebook                                                                                                                                                                                 

Su Twitter                                                                                                                                                                          

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy