Esclusiva PM – Manassero: “Al Milan serve Borja Valero. E io voglio la medaglia a Rio!”

Esclusiva PM – Manassero: “Al Milan serve Borja Valero. E io voglio la medaglia a Rio!”

Abbiamo parlato di Milan e molto altro con Matteo Manassero, uomo di punta del golf italiano e tifosissimo rossonero

di Redazione

La situazione del Milan, la telenovela cinese, le promesse di Montella e il valore dei prossimi giochi olimpici di Rio. Noi di PianetaMilan.it, abbiamo parlato di questo e molto altro con Matteo Manassero, uomo di punta del golf italiano e tifosissimo rossonero. Di seguito l’intervista completa:

Sei un tifoso ottimista o la situazione attuale ti spaventa? “Tendenzialmente sono ottimista. Questa situazione è molto difficile da leggere. Quelli che sono arrivati fino adesso a me piacciono molto, e rappresentano un buon passo in avanti, soprattutto l’allenatore. E comunque se sono rimasto ottimista negli ultimi anni sono ottimista a maggior ragione adesso che sembra esserci un’effettiva possibilità di miglioramento”.

Il Milan verrà davvero ceduto o cominci ad avere qualche dubbio? “Penso che ormai sia sicura la cessione. Sicuramente questi continui tentennamenti e rinvii sono un po’ antipatici. Però penso che il Presidente abbia sciolto tutti i dubbi ormai da tempo. Evidentemente in questo tipo di trattative così importanti ci sono nodi da sciogliere molto complessi e questo spesso dilata i tempi. Però sono convinto che ormai ci siano solo problemi più che risolvibili”.

Per il mercato cosa t’aspetti? “Non mi aspetto tanto. Mi aspetto di vedere un altro atteggiamento rispetto all’anno scorso. Questo basterebbe. Il Milan va completamente rifondato e non mi sembra che ci siano margini per farlo in questa finestra di mercato. Quindi mi basterebbe vedere la squadra in campo con un altro atteggiamento e un altro modo di giocare e di porsi”.

Facci un nome. Quale sarebbe il tuo sogno? “Un difensore e Zielinski, anche se il massimo sarebbe un difensore e BorjaValero! Però non mi sembra una pista facilissima. Sarebbe quel che serve al Milan. BorjaValero è la pedina che manca veramente a questo Milan”.

Questa squadra a che posizione di classifica può ambire? “Penso che in questo momento sia un buon risultato arrivare quinti. Bisogna essere realisti. Potrebbe arrivare quarto con un’ottima stagione”.

Parlando di te e del golf. Come sta andando la stagione in corso? “Quest’anno sta andando molto bene. Sono soddisfatto del lavoro fatto da inizio anno, che ha ripagato con ottimi risultati in questi mesi. Ho ancora molte gare e devo lavorare bene”.

Il prossimo obiettivo? “Il prossimo obiettivo è Rio. Il 4 Agosto parto e sono molto concentrato, ci tengo veramente molto a questi giochi olimpici”.

Questa posizione è molto bella, perché moltissimi tuoi colleghi anche molto forti hanno scelto di non partecipare ai giochi. Come giudichi questa loro decisione?  “Penso che siano scelte personali. Non voglio dare giudizi personali. Io sono estremamente felice di poterci andare. Non voglio giudicare gli altri. Chi per problemi relativi alla paura di qualche condizione al contorno, chi per problemi familiari, chi per problemi di priorità, ha scelto di non andare lo ha fatto a ragion veduta e lo rispetto. Io, però, sono contentissimo di poterci andare.

Scegli una medaglia a Rio o lo scudetto del Milan?  “La medaglia a Rio! Tifoso sì, però non così tanto”.

 

Andrea Bricchi

(@andreabricchi77).

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Bacca, parla l’agente: “Napoli? Attendiamo sviluppi sulla trattativa”

Ancelotti (r)incontra il Milan: le 10 citazioni memorabili di Carletto

Sosa-Milan: è telenovela. L’argentino incontra il Besiktas e tratta di nuovo

Higuain e non solo: quando i ‘tradimenti’ fanno boom di “tattoo-changing”

Milan sui Media – Cessione, nuovo rinvio; in campo per l’International Champions Cup

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy