Emerson Palmieri: “Sarri doveva rimanere al Chelsea”

Emerson Palmieri: “Sarri doveva rimanere al Chelsea”

Piccolo spoiler di Emerson Palmieri su Sarri: di fatto il difensore ha confessato che l’allenatore lascerà il Chelsea. Ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Il Milan è ancora alla ricerca di un allenatore. Con la conferma di Paolo Maldini tutto porta a Marco Giampaolo, ma tra i candidati c’è anche Maurizio Sarri, seppur col passare delle settimane la sua candidatura è sempre meno quotata. Il tecnico ex Napoli è però in prima linea per quanto riguarda la panchina della Juventus. L’addio al Chelsea è ormai quasi sicuro. Mancano le conferme ufficiali, ma un piccolo spoiler è arrivato da Emerson Palmieri, in ritiro con l’Italia. In conferenza, infatti, si è fatto scappare una frase al passato: “Per me doveva rimanere. È sempre difficile dire queste cose. Penso che, per quello che abbiamo fatto, la notra sia stata una buona stagione. Sia Sarri che Mancini prediligono il gioco palla a terra e con il fraseggio, anche considerando le caratteristiche dei calciatori a disposizione”.

Sul suo momento: “Prima dell’infortunio avevo fatto una grande stagione a Roma, poi i problemi al ginocchio mi hanno frenato. Ora sono tornato l’Emerson di prima e sono ancora giovane, devo migliorare. Sono contento di quanto fatto, ora devo dimostrare il mio valore anche in Nazionale. Le sensazioni sono ottime, mi trovo benissimo in questo gruppo giovane. A volte abbiamo creato tanto e segnato poco, ma l’importante è giocare così. Nella Roma ho giocato nel 3-4-3, ma anche a quattro. Mi trovo bene in entrambi i ruoli, ma un terzino deve in primis difendere. Un giorno vorrei tornare in Serie A, ma ora sto bene al Chelsea”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy