Dugarry su De Ligt: “Pensa solo al lato economico, mi fa vomitare”

Dugarry su De Ligt: “Pensa solo al lato economico, mi fa vomitare”

L’ex milanista Christophe Dugarry non le manda a dire al prossimo juventino Matthijs de Ligt, criticando la sua scelta di lasciare l’Ajax per i bianconeri

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Con ogni probabilità, Matthijs de Ligt lascerà l’Ajax nelle prossime settimane per unirsi alla Juventus. Grande colpo di mercato per i bianconeri che si assicurano uno dei migliori prospetti europei del reparto difensivo. A criticare la scelta del giocatore ci ha pensato però un ex milanista, quel Christophe Dugarry, rossonero nel 1996/97 con 26 presenze e sei reti.

Ecco le parole del francese, c campione del mondo 1998 e campione d’Europa 2000, ai microfoni di RMC Radio: “Dove sono finite le scelte sportive? Ci sono il Barcellona, il Psg e la Juventus. Bisogna essere chiari, la scelta sportiva è il Barcellona. E lui non la prende. Quindi è soltanto una decisione economica. Vai pure altrove, con la tua grana. Questa è l’immagine che vuoi dare… Mi fa venire voglia di vomitare. De Ligt è un giocatore eccellente, molto bravo, ma con questa mentalità non durerà. Non è possibile. Smettiamola con questo circo di volere a tutti i costi convincere i giocatori, sono stanco di questo nuovo calcio. De Ligt non ha ancora iniziato a impegnarsi nel progetto che già pensa alle clausole di rescissione. Qual è l’idea? Cosa ti passa per la testa? Hai 19 anni. 12, 13, 14, 15 o 20 milioni a stagione? A un certo punto, qual è la differenza? Avrai una macchina in più, una casa con 50 metri quadrati in più, una barca più grande di 10 metri…”. Intanto, ecco le parole di Carnevali sul passaggio di Sensi all’Inter: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy