news milan

DONNARUMMA, parate da campioncino già maturo

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, ha debuttato in Serie A contro il Sassuolo (credits: GETTY Images)

Mihajlovic e tifosi del Milan domenica hanno avuto una conferma: Donnarumma non è solo una promessa bensì una certezza per i rossoneri.

Donato Bulfon

Il pareggio ottenuto dal Milan contro l’Udinese lascia l’amaro in bocca. Dopo le due ottime prestazioni offerte contro Inter e Palermola squadra rossonera è stata fermata per 1 a 1 dall'Udinese (con Niang che risponde ad Armero) e fa saltare la tanto vagheggiata terza vittoria di fila. Nonostante l’assenza di Bonaventura e l’infortunio muscolare di Kucka, il tecnico rossonero e tifosi hanno avuto una conferma: Gianluigi Donnarumma, 16 anni e 196 cm di altezza, non è solo una promessa bensì una certezza per il Milan.

PROTAGONISTA - Nonostante il gol subito, Donnarumma ha mostrato la sua eccezionale maturità e consistenza. Impressionante la dinamica del gol di Armero: prima Donnarumma respinge la conclusione di Thereau , poi è riuscito ad evitare il colpo di testa di Kuzmanovic, deviandolo sulla traversa per poi arrendersi infine al gol di Armero, sul quale non poteva fare nulla. Gigio riesce anche a tenere a galla i rossoneri quando, ad un certo punto della gara, Matos si presenta a tu per tu con lui. Quella di Donnarumma è una continuità di prestazioni notevole e positiva a cui i tifosi possono pure perdonare qualche leggerezza di troppo. L'opinione comune è che il giovane portiere rossonero sia il futuro, ma con le ottime prestazioni delle ultime gare, dimostra di essere anche il presente del Milan e del calcio italiano, nonostante la tenera età: la sua gigantesca altezza permette al classe ’99 di essere abile nelle prese aeree e negli allunghi sui tiri angolati oltre ad avere la sicurezza di un esperto, risultando bravo anche sui tiri ravvicinati grazie ai suoi riflessi felini.

INCEDIBILE - Per Donnarumma si vocifera dell'interessamento di molte squadre europee. Il Manchester United, ad esempio, avrebbe messo sul piatto ben quaranta milioni di euro per averlo, ma il Milan se lo tiene stretto dichiarandolo “incedibile”. In futuro ne arriveranno di altre di queste maxi offerte: i rossoneri dovranno essere bravi a blindare il giovane portiere, evitando che un altro talento italiano vada via dal calcio italiano e dalla Serie A.

Maria Rita Parrinello

tutte le notizie di

Potresti esserti perso