Donnarumma: “Con Gattuso bel rapporto. Parata più difficile…”

Donnarumma: “Con Gattuso bel rapporto. Parata più difficile…”

Prima della gara contro il Benevento, Gigio Donnarumma ha risposto a cinque domande, pubblicate sul match program dal Milan. Ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Nelle ultime due partite del Milan, è stato decisivo Gianluigi Donnarumma. Il portiere classe 1999 è a quota 101 presenze in Serie A e contro il Napoli ha compiuto una parata pazzesca all’ultimo minuto, salvando lo 0-0. Tuttavia secondo lui non è la più difficile della carriera. Prima della sfida odierna contro il Benevento, Gigio ha risposto a cinque domande per il “match program” pubblicato dal club. Ecco le sue parole.

La parata più difficile: “Penso sia stata quella con l’Empoli l’anno scorso su Maccarone”.

Se un portiere ha tempo di pensare: “Mah, diciamo… Meglio sempre stare attenti, su ogni azione, anche se la palla è lontanissima”.

Chi gli segna più spesso in allenamento: “Nei tiri finali Borini è fastidioso…”

Se ha gesti scaramantici: “Prima dei rigori nessuno in particolare, ma prima del calcio d’inizio tocco i due pali e la traversa”.

Su Gattuso: “Con Gattuso hanno tutti un rapporto molto bello. Con me mi dà le pacche sul collo, mi fa sempre il collo rosso. Diciamo che è un po’ così con tutti”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma, continuano i contatti tra il Psg e Raiola

Torino-Milan, è sempre Donnarumma a salvare il finale rossonero

Abbiati a PS: “Belotti come Shevchenko. Donnarumma? Solo una goliardata”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy