Dida: “Buffon era più forte di me. Maldini? Lo vedrei bene al Milan”

Dida: “Buffon era più forte di me. Maldini? Lo vedrei bene al Milan”

Nelson Dida, tra i tanti argomenti affrontati durante l’intervista alla rosea, si è soffermato anche sulla sua sfida con Buffon, ammettendo: “Lui era più forte”

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

Dopo aver parlato di Brocchi e Donnarumma, ma anche dei suoi sogni per il futuro (QUI), nella sua lunga intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, Nelson Dida ha anche parlato del suo passato in rossonero e di alcuni suoi ex compagni di squadra: “Ho incrociato diversi compagni a Milano in questi giorni: Maldini, Ibou Ba, Serginho. Mangiamo e organizziamo delle grandi partite di calcetto. Paolo lo vedrei bene nel Milan, ma mi sa che lui ha altre convinzioni”.

Sulla sua sfida con Buffon: “Gigi merita quello che sta raccogliendo ancora adesso, gli ho visto fare cose incredibili, anche nell’ultima partita col Milan. E dunque, lo ammetto: meglio lui, era più forte. Ora con Neur ha un’altra bella lotta”.

Sulla sua parsimonia: “Se è vero che non ho mai offerto un caffè? Questa arriva da Serginho, sono sicuro. Mi prende sempre in giro, ma potete chiedere a tutti, non è così! Non mi piace il caffè, questo è vero. Ma lo offrirò per l’intervista poi andrò a pranzo con Serginho. E lo farò pagare, ma solo perché l’ultima volta il conto è toccato a me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy