Di Stefano: “TAS, il Milan ha qualche speranza”

Di Stefano: “TAS, il Milan ha qualche speranza”

Il Milan è stato ascoltato oggi dal TAS. Ai microfoni di Sky, Di Stefano ha fatto il punto della situazione, raccontando ciò che è avvenuto.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il TAS di Losanna ha ascoltato nella giornata di oggi il Milan. Udienza lunghissima e sentenza rinviata alla mattinata di domani. Peppe Di Stefano, a Sky, ha fatto il punto della situazione: “Qualche speranza c’è per il Milan. Si parte ovvimente da una situazione negativa, ma il fatto che il Milan sia stato ascoltato attentamente, con 7 delle 11 persone presenti. Ha parlato Fassone, ma anche Tuill, rappresentante del nuovo Milan di Elliott. Hanno parlato anche due esperti dell’antitrust. Il Milan ci ha messo l’anima, la memoria difensiva, tante ore… Poi il Milan è partito. Ci ha raccontato le sue emozioni. Il Milan aspetta e spera. C’è grande prudenza. Sbilanciarsi è inutile, forse faremmo solo un danno ai tifosi del Milan. Ciò che è certo è che domani arriverà intorno alle 12 il comunicato, pubblicato sul sito del TAS. Poi si volerà pagina. Ci sarà l’Assemblea e ci sarà il campo, con la partenza per gli Stati Uniti. Prima c’erano tre problemi, il triennio 2014/17, ma problema di tutti, poi la continuità aziendale che ora c’è e il rifinanziamento che non è più un problema. Elliott si è presentato con due avvocati, ha fatto le cose per bene. Chiarendo che vogliono rimanere al Milan almeno per tre anni. Potrebbe essere questo l’elemento in più che può far ribaltare la sentenza”. Intanto la Fiorentina aspetta e spera…

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy