Cutrone, da stella a possibile pedina di scambio

Cutrone, da stella a possibile pedina di scambio

Due anni in prima squadra, due anni pieni di soddifazioni, con una piccola crisi finale. Cutrone ora attende di scoprire il proprio futuro, il Milan pensa.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Classe 1998. 21 anni. Gol tra i professionisti: 27 in 90 partite. Media di 0,3 reti a match. Nel dettaglio, una rete ogni 170 minuti, più di un gol ogni due partite, nonostante nelle ultime 17 gare giocate non abbia segnato. Meglio di lui tra i pari età solo la stella del Paris Saint-Germain e della Francia, il fenomeno Kylian Mbappè. È il capocannoniere del Milan in Europa in questi anni. I tifosi escono pazzi per lui. Perchè se è in campo è quasi sempre gol. Ma non solo gol, con lui in campo c’è anche grinta, voglia e fame. Stiamo parlando ovviamente di Patrick Cutrone, numero 63 del Milan.

A giudicare da quanto detto finora, sembrerebbe scontato che il club rossonero voglia tenersi stretto questo gioiellino. Invece così non è. O meglio, tutti al Milan lo tratterrebbero volentieri, ma in caso di necessità potrebbe essere uno dei sacrificati. Essendo cresciuto nel settore giovanile sarebbe una plusvalenza “totale”, in più ha diverse richieste di mercato e infine il Milan dovrà cedere qualcuno entro il 30 giugno.

Ecco perchè il 2019 di Cutrone, che si era aperto con una bella doppietta alla Sampdoria in Coppa Italia, poi è stato continuamente in peggioramento. Nessuna rete da quei due gol a Marassi, pochi minuti in campo, leggera frustrazione per non riuscire a far bene, vedendo anche il rendimento del compagno Krzysztof Piatek. Ora la possibile cessione. Perchè se il Milan non dovesse riuscire a cederlo prima del 30 giugno per motivi di bilancio, ipotesi comunque sempre complicata, potrebbe anche pensare di inserilo in alcuni affari di mercato.

Come detto ha tanti estimatori e il Milan ha bisogno di fare alcuni acquisti. Per esempio Cutrone piace alla Fiorentina e al Milan piace Jordan Veretout. Si potrebbe ipotizzare uno scambio, con conguaglio a favore dei rossoneri di circa 8 milioni. A seconda ovviamente della valutazione che si farà del centrocampista. Non è detto che l’operazione riesca, ma in ogni caso il Milan valuta, prende in considerazione offerte. E il futuro di Cutrone non è più così certamente e strisce rossonere.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy