Curva Sud, il Barone: “Alcuni giocatori non sono stati professionisti”

Curva Sud, il Barone: “Alcuni giocatori non sono stati professionisti”

Il capo della Curva Sud, Giancarlo Capelli, detto “Il Barone”, ha parlato del Milan attuale e non ha risparmiato le critiche alla squadra

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Curva Sud Milano, Foto PianetaMilan.it

Ieri la Curva Sud ha protestato ad Arcore, davanti alla villa di Silvio Berlusconi per il momento del Milan. Oggi uno dei simboli del tifo organizzato rossonero, Giancarlo Capelli, detto “Il Barone”, è tornato a parlare del momento del Milan ai microfoni della webradio di tuttomercatoweb e non ha certo usato parole dolci, soprattutto con i giocatori: “Alcuni giocatori non sono stati professionisti lo scorso anno. Se avessero giocato come la finale di Coppa Italia, non avremmo finito il campionato in quella posizione”.

Così sull’incontro di ieri con Berlusconi ad Arcore: “E’ da un anno che chiediamo chiarezza alla società, passano i giorni e non si sente nulla di nuovo. Ormai il Milan non è più all’altezza di quello di una volta. In molti si chiedevano perché la Curva Sud non si vedeva, ma in realtà è sempre presente”.

Chiudiamo con le considerazioni su Montella: “Non sono uno che giudica prima, Montella è un ragazzo serio e positivo, ma senza i giocatori non potrà fare più di tanto”.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Barcellona in Italia, anche Bacca nel mirino

Il West Ham non si arrende: gli “Hammers” vogliono Bacca

Zanellato: “Ecco a chi mi ispiro”

Cessione Milan, le ultime novità

Dalla Spagna – Tello alla Fiorentina, niente Milan

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy