Crespo: “L’Argentina di Sampaoli mi incuriosisce”

Crespo: “L’Argentina di Sampaoli mi incuriosisce”

In vista del match di stasera tra Italia e albiceleste, Crespo ha parlato a Tutti Convocati, su Radio 24. Ecco le sue parole, anche sugli anni di carriera.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Stasera sul campo neutro dello stadio Etihad di Manchester, si affronteranno Argentina e Italia. In vista del match ha parlato ai microfoni di Tutti Convocati, programma radiofonico di Radio 24, un grande ex attaccante argentino che ha giocato tantissimi anni in Italia, anche con la maglia del Milan. Si tratta di Hernan Crespo, che sul match ha commentato così: “Son curioso di vedere cosa propone Sampaoli. Si è preso una responsabilità, ha materiale che permette di sognare, ma senza un ordine e un’idea non si va da nessuna parte. Non si può pensare solo di dare la palla a Messi”.

Infine, sul proprio passato da giocatore e sulla Juventus unica tra le big italiane a mancare tra i club in cui ha giocato: “Non ci sono state le condizioni per cui giocassi nella Juve. Nel ’95 ebbi un colloquio con Lippi, mi disse di imparare l’italiano e di andare da loro. Poi Sivori ha detto che c’erano tanti altri come me. Siamo stati di nuovo vicini dopo, ma alla fine sono andato alla Lazio”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Crespo: “Gattuso? Ha restituito consapevolezza ai giocatori del Milan”

Nesta, gli auguri di Crespo: “Sei una persona straordinaria”

Crespo: “Cutrone? Vi spiego perchè può diventare un fenomeno…”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy