Costacurta: “Io in Figc? Non è possibile. La Nazionale? Ancelotti…”

Costacurta: “Io in Figc? Non è possibile. La Nazionale? Ancelotti…”

Ecco le parole dell’ex difensore del Milan, Alessandro Costacurta, in merito alla questione presidenza della Federcalcio

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan, ha così parlato a Sky Sport, sul futuro della Figc e del calcio italiano: “A questo punto, non credo sia più possibile un mio futuro in Figc, non solo il mio nome ma anche qualcuno con il mio profilo. Credo sia da cambiare la governance, alzerei la quota dei professionisti e abbasserei le altre, gli equilibri non sono correttissimi. Ripartirei dalle squadre B e dalle seconde proprietà. Chi in federazione? Conosco poco Sibilia, è meno conservatore di quanto sembri ma penso che Buffon possa essere l’energia necessaria per aprire la giacca a Sibilia e fargli vedere i muscoli. Credo che ci voglia qualcuno con il mio profilo, continuo a spingere per Albertini che ha più passione e più esperienza. Sotto l’aspetto sportivo e tecnico un ex allenatore o un ex giocatore può servire. Per la Nazionale, invece, più che un allenatore serve un selezionatore e il più grande che conosco è Ancelotti”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Tommasi: “Con Sibilia abbiamo parlato del futuro della Figc”

Gravina: “Figc? Tre candidati per due aree politiche”

Sibilia: “Lega Serie A? Sono senza parole”

FIGC, la LND candida Cosimo Sibilia alla presidenza

Gravina o Sibilia per il dopo Tavecchio. Tommasi la mina vagante

Sibilia: “Non ci sono le condizioni per commissariare la Figc”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy