Costacurta a Sky: “In FIGC potrebbe servire una figura come la mia”

Costacurta a Sky: “In FIGC potrebbe servire una figura come la mia”

Alessandro ‘Billy’ Costacurta, ex difensore del Milan, si candida ufficialmente per un ruolo nella Federazione Italiana Giuoco Calcio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Momento delicato per il movimento calcistico italiano, con gli azzurri fuori dai Mondiali di Russia 2018, senza Commissario Tecnico dopo l’esonero di Gian Piero Ventura e con una Federazione priva del suo Presidente, Carlo Tavecchio, dimissionario. In questo clima di incertezza, è sembrato al contrario essere molto sicuro Alessandro ‘Billy’ Costacurta, ex difensore del Milan ed oggi opinionista di ‘Sky Sport’, che si è ufficialmente proposto per un ruolo in F.I.G.C.

“In F.I.G.C. potrebbe servire una figura come la mia, un punto di riferimento. I risultati ottenuti dalle giovanili in Italia non possono essere messi in un angolo: stanno li a dimostrare che c’è qualcosa di buono – ha detto Costacurta, 59 gettoni in azzurro, alla trasmissione ‘Calciomercato – L’Originale’ -. La generazione che doveva portarci al Mondiale è stata qualitativamente inferiore alle attese per diversi motivi, fermo restando che comunque anche Ventura ha le sue responsabilità perché non ha sfruttato il potenziale nel migliore dei modi. La mia generazione aveva la fortuna di fare quasi quotidianamente partite importanti come quella con la Svezia: non avevamo paura, anzi, erano le nostre partite”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

FIGC, la proposta dei Calciatori: “Facciamo squadra”

FIGC nel caos: evitato (per ora) il commissario

FIGC, Abete: “Ci vuole responsabilità ed una grande maggioranza”

Non solo Ancelotti: quanti ex rossoneri in ballo tra Figc e Nazionale

Carraro: “Maldini e Costacurta popolari, ma…”

Veltroni: “FIGC? Bisogna uscire dalla logica dei voti”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy