Coppa Italia, Beretta: “Non cambiamo data della finale”

Coppa Italia, Beretta: “Non cambiamo data della finale”

La Lega Calcio non cambia idea: la finale di Coppa Italia tra Milan e Juventus si giocherà sabato 21 maggio. Respinta la richiesta di Conte

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Logo Coppa Italia Tim Cup

La Lega calcio ha preso una decisione: la finale di Coppa Italia tra Milan e Juventus si giocherà, come stabilito a inizio stagione, il 21 maggio. Nessun cambio di data, respinta la richiesta del CT Antonio Conte, che avrebbe voluto anticipare la partita per avere più tempo a disposizione con i tanti giocatori delle due squadre, in vista degli Europei. A comunicare la decisione è il presidente della Lega Calcio, Maurizio Beretta, ecco le sue parole: “La data della finale di Coppa Italia è il 21 maggio: spostarla è oggettivamente complicato, non abbiamo la possibilità di complicare la parte finale del campionato che si preannuncia molto incerta. Per Tavecchio la partita è ancora aperta? Noi siamo pronti a discutere in maniera costruttiva, ma se si guardano i calendari e le esigenze che ci sono è oggettivamente complicato. Inoltre oggi non è possibile prendere una decisione al buio quando non sappiamo come sarà effettivamente la condizione di classifica”.

Il “sabotaggio” alle richieste di Antonio Conte: “Questo è assolutamente falso e inappropriato: noi facciamo esattamente tutto quello che fanno le altre leghe nei confronti delle loro nazionali e in alcuni casi, come l’anno scorso, abbiamo anche aperto delle finestre supplementari”. A riportare le parole del presidente di Lega è gazzetta.it

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy