Sousa: “Il Milan ha grandi qualità individuali. Suso? Noi marchiamo a zona”

Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Milan: le sue dichiarazioni più importanti

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Quest’oggi l’allenatore della Fiorentina, il portoghese Paulo Sousa, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di San Siro tra il Milan e, appunto, la compagine viola. Queste le dichiarazioni più importanti del tecnico lusitano, la cui intervista integrale potete leggerla su ‘ViolaNews.com’ cliccando QUI.

Sulla pressione della partita: “Avvertiamo sempre pressione, dobbiamo averla sempre. Una squadra che ha ambizione di vincere deve avere la sua pressione di vincerla, è naturale”.

Sul Milan: “Hanno forza e grandi caratteristiche, hanno capacità di transizione con determinati interpreti. I giocatori davanti sono fuori dalle marcature preventive e possono romperti la pressione. Hanno qualità individuale e anche la grandezza della società”.

Sulla gara di domani: “Non è decisiva, ha ragione Montella. Matematicamente non decisiva, per noi ogni partita è un’opportunità per vincere tutti i punti possibili. Cerco di passare la mentalità, mi piace vincere anche con le difficoltà, ogni vittoria ti aiuta anche a recuperare più veloce mentalmente. Tutte le squadre che giocano in Europa League poi calano nei risultati successivi, abbiamo già fatto bene e cercheremo di farlo, vittoria che ci porti consapevolezza come gruppo”.

Su Federico Bernardeschi: “Non mi piace parlare del rapporto con i giocatori, lui lo ha fatto e a livello personale e professionale siamo vicini, cerco non solo con lui ma in modi diversi con tutti di trarre il massimo da ognuno. Fin da quando non lo conoscevo con una chiamata sono stato chiaro: credo che voi lo vedete come una critica, io lo vedo come uno stimolo, un modo di costruire per continuare la sua evoluzione. Ha bisogno di continuità e ritmi alti, quando ci arriverà sarà ancora più determinante”.

Sull’ex di turno, Riccardo Saponara: “E’ al 100%, fa tutto in allenamento. Non ha più l’infortunio, ha l’opportunità di giocare”.

Sullo spauracchio Suso: “Nostro principio è di una marcatura a zona, ci sono determinate zone dove dobbiamo avere un’attenzione in più. Cerchiamo di avere superiorità numerica con palla e senza palla. Fin dal Genoa ha iniziato a crescere e sta avendo continuità”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Milan-Fiorentina: tutto quello che c’è da sapere sul match contro i viola

Montella su Berlusconi: “Lo rispetto, ma ci possono essere opinioni diverse”

Montella: “L’Europa è il nostro obiettivo. L’Inter forse ha qualcosa in più”

Milan-Fiorentina, i precedenti a San Siro

Le ultime di mercato su Federico Bernardeschi

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy