Ravelli a ‘Milan TV’: “Montella fiducioso. Ma ora deve fare punti”

Ravelli a ‘Milan TV’: “Montella fiducioso. Ma ora deve fare punti”

Arianna Ravelli, giornalista del ‘Corriere della Sera’, ha parlato al canale tematico del club di Via Aldo Rossi dopo la conferenza di Vincenzo Montella

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Arianna Ravelli, giornalista del ‘Corriere della Sera’, ha parlato a ‘Milan TV’, canale tematico del club di Via Aldo Rossi dopo la conferenza stampa di Vincenzo Montella. “L’ho visto di buon umore ma battagliero. Mi è sembrato un tecnico sul pezzo, con la volontà di dimostrare che gli episodi di nervosismo post Atene siano stati superati – ha detto la Ravelli sull’allenatore del Milan -. Mi è parso fiducioso ma questo un po’ gli si ritorce contro perché i tifosi non vedono i risultati. Montella sta gestendo bene le pressioni e le discussioni in merito al suo esonero, ho visto passare da qui allenatori molto più permalosi e stizziti sull’argomento. Ora deve fare punti e si è detto convinto di farli fin da domani”. La Ravelli ha poi proseguito: “Montella convinto di vincere domani? Penso ci sia un retropensiero in lui, pensare negativo non serve quindi fa vedere il lato positivo. Lui è convinto che basti poco per liberare la squadra dalla zavorra che ha sulle ali ma capisco come non sia facile in questo contesto difficile. La società farà di tutto per continuare con Montella, è la situazione migliore per più motivi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella: “Calhanoglu? Sono sicuro che esploderà”

Milan e quella crescita mentale che tarda ad arrivare. Montella ora si gioca tutto

Montella è sicuro: “A Napoli ci sarò. Col Sassuolo vinceremo”

Montella: “Mio futuro? Sono battagliero e penso solo al Milan”

Montella carica: “Gol mancanti? Dobbiamo fare di più”

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella in conferenza stampa

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy