Milan-Udinese, Pioli in conferenza: “Rebic ha svoltato da solo”

Dopo un incredibile Milan-Udinese, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore del Milan, Pioli. Ecco tutte le sue dichiarazioni.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Una vittoria da sogno per i rossoneri in Milan-Udinese: passati in svantaggio, i rossoneri hanno ribaltato una prima volta e poi, raggiunti, hanno chiuso il match all’ultimo minuto. In conferenza stampa ha parlato Stefano Pioli. Ecco le sue parole.

Sul siparietto con l’arbitro: “Mi sono arrabbiato per l’ammonizione a Castillejo, non facciamo mai gol nel finale ed è stato un giallo evitabile”.

Su Rebic rigenerato: “Sono i giocatori che devono farsi trovare pronti, non sono io che devo rigenerare i giocatori. Rebic ha svoltato da solo dopo la sosta per le vacanze invernali”.

Su Rebic e se pensava che potesse dare la svolta: “All’inizio siamo stati un po’ contratti. Aver fatto un gol così ha dato la possibilità all’Udinese di giocare secondo le proprie caratteristiche. Ho inserito un giocatore come Rebic, pensando che potesse dare qualche strappo. Gli vanno dati i giusti meriti”.

Sui titolari: “Ne ho 19, spero di averne di più venerdì. Oggi la squadra non è stata brillantissima fisicamente. Dobbiamo continuare con questo spirito e recuperare energie. Il mese di gennaio sarà molto importante per il nostro futuro”.

Su Theo e se sarebbe sorpreso se non venisse convocato in nazionale: “È molto forte, io ho avuto la fortuna di giocare con Cabrini. Io Theo lo stimolo tutti i giorni, perchè credo che possa diventare tra i più forti al mondo. Può migliorare in tante cose. Sulla nazionale non parlo, faccio già fatica a scegliere i miei. Se continua così dovrà essere per forza sulla lente di ingrandimento di tante situazioni”.

Si può dire che il campionato del Milan ricomincia oggi: “Sarebbe bello se ricominciasse oggi. Siamo riusciti a fare una bella settimana, uscendo dalle difficoltà. È stata una partita difficilissima, l’Udinese è stata forse la squadra che ci ha creato più difficoltà. Riuscire a vincere significa tanto”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy