Lega Pro – Venezia, presentato Inzaghi: “Sarò sempre un tifoso del Milan”

Presentato oggi alle 12:00 Filippo Inzaghi, nuovo allenatore del Venezia, che ha avuto un pensiero per il Milan, la squadra del suo cuore

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Quest’oggi, alle ore 12:00, presso l’Hotel ‘Ca’ Segredo’, è stato presentato il nuovo allenatore del Venezia, Filippo Inzaghi. Dopo un anno di stop in seguito alla sua prima esperienza da allenatore professionista sulla panchina del suo Milan, squadra per la quale ha giocato dal 2001 al 2012, Inzaghi si è rimesso quindi in gioco, in Lega Pro, alla guida della compagine lagunare, ambiziosa tanto quanto il suo Presidente, l’americano Joe Tacopina, che punta al salto diretto in Serie B.

A Venezia, Inzaghi ha ottenuto un contratto biennale, 150mila euro l’anno d’ingaggio, uno staff tecnico di cinque persone, e l’obiettivo della promozione nella serie cadetta. Durante la conferenza stampa di presentazione, però, ‘SuperPippo’ non ha dimenticato di rivolgere un pensiero al Milan, la squadra che, a conti fatti, è e resterà nel suo cuore: “Voglio ringraziare il Milan per avermi permesso di essere qui oggi, nonostante il mio contratto scada il 30 giugno. È stata la società che ha contraddistinto i miei anni più belli e sarò sempre grato al Presidente Berlusconi, al quale faccio gli auguri di pronta guarigione, e al dottor Galliani. Sarò sempre un tifoso del Milan”.

“Non vedo l’ora di iniziare. Conosco i giovani di alcune Primavere e quelli che ho allenato io che potrebbero interessarci. Spero di tornare in Serie A col Venezia. Sono sempre stato molto ambizioso, ma non presuntuoso. Ho scelto Venezia perché qui c’è una bella base”. Poi Inzaghi ha proseguito: “Gli errori li farò anche a 60 anni, di allenatori infallibili non ce ne sono. Gli anni nelle giovanili del Milan e in Prima squadra mi hanno dato tantissimo e fatto crescere moltissimo. L’anno fermo mi è servito per crescere, vedere giocatori, allenatori e persone nuove. Lo stesso discorso vale per il mio Staff. Il Presidente Tacopina mi ha fatto un grande regalo, prendere Domizzi, penso che possiamo dirlo. Il mio staff è ancora in fase di definizione. Non posso ancora fare nomi, perché fra chi ho deciso che sarà con me c’è chi ha ancora un contratto in corso fino al 30 Giugno con altre società. Tantissimi i tifosi del Milan che mi hanno fatto l’in bocca al lupo – ha concluso Filippo Inzaghi -: diventeranno tifosi anche del Venezia”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – Zamparini gela il Milan su Vazquez: “Lo vedo all’estero”

Dal Cile – Pellegrini in arrivo in Italia per firmare con il Milan

Panchina Milan, cinesi su Emery ma andrà al PSG

Cessione Milan, con Berlusconi in ospedale si rischiano nuovi ritardi

Cessione Milan, tra Berlusconi ed i cinesi cala il gelo

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy