Gattuso: “Ad oggi solo cinque infortuni muscolari: non sentite i tuttologi”

Gennaro Gattuso, tecnico rossonero, ha fatto il punto sulla situazione infortuni in casa Milan alla vigilia della gara contro la Lazio: le sue parole

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Quest’oggi, a Milanello, il tecnico del MilanGennaro Gattuso, ha tenuto la conferenza stampa di presentazione del match di domani pomeriggio, ore 18:00, allo stadio ‘Olimpico’ di Roma contro la Lazio di Simone Inzaghi (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale).

Una partita alla quale il Milan arriverà con tanti infortunati. E, anche a questo proposito, ha parlato Gattuso oggi a Milanello in conferenza. “C’è un dato, visto che i tuttologi hanno dato spiegazione di quello che abbiamo fatto o non fatto. Io dico: nelle ultime stagioni al Milan c’è un grafico, che parla di professionisti, e gente preparata, non di scappati di casa, che vede il numero degli infortuni scendere dai 12 del 2014-2015 fino a soli 5 quest’anno. Di cosa vogliamo parlare? – ha incalzato Gattuso -. Poi è vero che si sono fatti tutti male al polpaccio. Ma i giocatori si sono fatti male in tre campi diversi. Alessio Romagnoli in Spagna non l’avevo fatto giocare perché aveva un parametro che lo aveva messo a rischio infortunio. Mattia Caldara è stato l’unico giocatore che si è fatto male scattando, Lucas Biglia e Romagnoli in corsettina”.

“Non vado alla ricerca dell’alibi, ma siamo una squadra che non lavora di forza in palestra, quando lo facciamo lavoriamo sulla parte superiore e non sulle gambe. Cerchiamo di capire il perché degli infortuni, sembriamo avere una maledizione, ma negli anni scorsi è successo di peggio”, ha concluso Gattuso. 

PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DI GATTUSO IN CONFERENZA, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy