Caso Ménez: non convocato per scarso impegno in allenamento

Jérémy Ménez non convocato per Bologna: Cristian Brocchi ha parlato di problemi alla schiena, ma la verità potrebbe essere un’altra …

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Jérémy Ménez Milan

Quest’oggi, a Milanello, Cristian Brocchi, tecnico del Milan, ha presentato ai cronisti la partita di domani sera contro il Bologna, in programma allo stadio ‘Dall’Ara’ alle ore 20:45 e valevole per il 37esimo e penultimo turno di Serie A. Fuori dall’elenco dei convocati per l’importante sfida, che i rossoneri dovranno vincere a tutti i costi se vorranno nuovamente lanciare l’assalto al sesto posto, ora occupato dal Sassuolo di Eusebio Di Francesco, non figura Jérémy Ménez, che, contro Verona e Frosinone, era andato a segno in entrambe le occasioni.

In conferenza stampa, Brocchi ha parlato di “problema alla schiena, un dolore durante la rifinitura”, che avrebbe suggerito all’allenatore di non rischiarlo nella gara di domani. Secondo quanto riportato a ‘Sky Sport’ da Peppe Di Stefano, inviato a Milanello, il francese non sarebbe stato convocato per Bologna perché nell’ultimo allenamento si è impegnato poco, dimostrando di essere svogliato, e non mentalmente concentrato al 100% per il prossimo impegno del Diavolo. Da qui, la decisione di Brocchi di lasciare a casa Ménez, e di convocare, per la seconda volta in tre settimane, l’attaccante della Primavera Luca Vido.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Ibrahimovic-Milan, si può: la chiave è cinese

Le parole di Ariedo Braida a ‘SportMediaset’: “Ibrahimovic cercherà città come Milano”

Cessione Milan, i dubbi di ‘cuore’ di Silvio Berlusconi

Brocchi spera in Niang per la Coppa Italia

Brocchi (ri)lancia Calabria domani a Bologna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy