Brocchi: “Fatica con le piccole? La voglia di vincere deve venire da dentro”

Cristian Brocchi, in conferenza stampa alla vigilia di Verona-Milan, ha provato ad analizzare l’approccio dei rossoneri alle gare con le piccole

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Cristian Brocchi ex Milan

Il Milan di Cristian Brocchi ha fallito l’appuntamento con la vittoria, giovedì scorso, a ‘San Siro’ contro il Carpi: ennesimo passo falso stagionale contro una cosiddetta ‘piccola squadra’ (con tutto il rispetto per il pur valido Carpi di Fabrizio Castori), un altro stop costato ai rossoneri due punti, come tanti altri collezionati nel corso di questo torneo.

Questo pomeriggio, a Milanello, il tecnico rossonero ha tenuto una conferenza stampa di presentazione della partita di domani contro l’Hellas Verona, ed ha tentato di analizzare le difficoltà del Milan nell’approcciare alle sfide contro squadre che lo seguono in classifica. “È qualcosa su cui stiamo lavorando, anche da un punto di vista mentale. Vogliamo dare un segnale anche ai tifosi: è una delle cose su cui cerco di incidere, servono fiducia e sicurezza nella testa dei giocatori, stiamo cercando di dare più conoscenze ai ragazzi, per essere più pronti nella costruzione del gioco”, ha detto Brocchi, che ha poi proseguito: “Non so se è un problema di DNA di squadra, sicuramente bisogna lavorare. Mancano sicurezza e serenità, bisogna capire che la rabbia per vincere deve venire da dentro, ogni giocatore deve avere la voglia di essere protagonista per la squadra e il gruppo. Sono convinto che molti abbiano questa fiammella dentro, ma che non sia collegata a quella dei compagni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy