Cinesi perplessi dalle parole di Berlusconi

Dopo le dichiarazioni del Presidente, la cordata cinese avrebbe espresso i propri dubbi

di Redazione

Secondo quanto riporta Carlo Festa sul suo Blog, The insider, (consultabile sul sito del Sole 24 ore) le ultime dichiarazioni di Silvio Berlusconi sarebbero arrivate in Asia ai potenziali sottoscrittori della cordata. Parole che, a quanto sembra, non avrebbero fatto piacere agli investitori cinesi.

Berlusconi aveva sollevato qualche dubbio sull’intenzione da parte della cordata cinesi di mettere per iscritto un piano di investimenti da 100-200 milioni l’anno. Parole che non sono state evidentemente accolte granchè bene, soprattutto dopo che a Fininvest è stato sottoposto il ventaglio di nomi eccellenti facenti parte a questa cordata. Nomi e cognomi con aziende da miliardi di dollari di fatturato.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Zaccheroni: “I cinesi hanno i soldi e vogliono spenderli per vincere”Berlusconi: “Maldini? Non è libero, ma le porte sono aperte. Sul nuovo stadio..”Le ultime novità su Unai Emery
L’interesse del Napoli nei confronti di Mattia De Sciglio

SEGUICI

Sulla nostra nuova ‘App’
Su Facebook
Su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy