Cessione Milan – Yonghong Li a Londra per chiudere subito

Cessione Milan – Yonghong Li a Londra per chiudere subito

Yonghong Li vuole cedere il club prima di domani. Al momento si trova in Inghilterra per provare a concludere uno dei possibili accordi.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Sarà probabilmente Londra la città in cui si deciderà il futuro del Milan. Secondo quanto scrive Carlo Festa, infatti, Yonghong Li si trova in Inghilterra per provare a trovare una soluzione per la cessione del Milan proprio in extremis. Oggi il Presidente rossonero avrebbe avuto diverse riunioni in alcune banche d’affari e sarebbe al lavoro con i suoi advisor per valutare nuovamente l’offerta di Rocco Commisso, ma non solo, visto che in ballo c’è anche quella della famiglia Ricketts.

Una soluzione va trovata a breve, visto che tempo ce n’è ormai pochissimo. Domani infatti è l’ultimo giorno utile per Yonghong Li per restituire i 32 milioni anticipati da Elliott per la gestione corrente del Milan. In caso contrario, il fondo statunitense potrà diventare proprietario della Rossoneri Lux e dunque del club. Yonghong Li non ha ancora inviato il bonifico, ma ha comunque tempo fino a domani. L’ipotesi, dunque, è che proprio in extremis possa esserci un riassetto proprietario del Milan, accettando una delle proposta sul tavolo. Per conto di Yonghong Li sono al lavoro gli advisor finanziari di Alantra e lo studio legale White & Case. Commisso è invece affiancato da Goldman Sachs, mentre la famiglia Ricketts da Morgan Stanley. Per tutte le ultime sulla cessione del Milan, clicca qui.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy