Cessione Milan, presto i nomi dei soci investitori: saranno non più di dieci

Cessione Milan, presto i nomi dei soci investitori: saranno non più di dieci

Entro la fine del 2016 il Milan sarà ufficialmente ‘cinese’: i futuri proprietari stanno accelerando i tempi, e Marco Fassone è pronto a volare in Cina …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Preliminare firmato, caparra da 100 milioni (in due tranche di 15 e 85) depositata: gli imprenditori cinesi intenzionati a rilevare il 99,93% da Fininvest, e convogliatisi, per il momento, nella Sino-Europe Sports, hanno tutta l’intenzione di accelerare i tempi per il closing dell’operazione. Questo è quanto riferisce ‘Calciomercato.com’, secondo la cui redazione Marco Fassone, futuro direttore generale ed amministratore delegato del Milan volerà in Cina entro il 20 ottobre per incontrare gli sponsor che avranno un ruolo fondamentale nella rinascita del club rossonero ad alti livelli. Gli uomini di Sino-Europe Sports sarebbero al lavoro per garantire a Fassone molti appuntamenti strategici nel paese del Dragone, dai quali si capirà meglio anche che disponibilità avrà il Milan in sede di calciomercato, a partire dal gennaio 2017.

Entro la fine del 2016 il passaggio del Milan da Fininvest ai cinesi sarà concluso, ma la cordata di imprenditori asiatici vorrebbe ufficializzare il programma entro il 20 novembre, in coincidenza del primo derby stagionale contro l’Inter, altra società in mano ad imprenditori cinesi, quelli del gruppo ‘Suning’. Saranno versati, nelle casse di Fininvest, 400 milioni di euro più altri 100 che resteranno a disposizione del Milan, per un totale di 500 milioni di euro. Un capitolo che, secondo ‘Calciomercato.com’, sta iniziando ad assumere contorni più delineati appare quello della composizione del fondo creato ‘ad hoc’ per acquisire il Milan. I soggetti che, effettivamente, entreranno in società non saranno più di 10, accuratamente selezionati da una lista molto più folta in base al loro potenziale economico. Ognuno di loro avrà non meno del 10%, e le loro identità saranno svelate nelle prossime settimane, al massimo in coincidenza dell’ufficialità del closing. Nel nuovo Milan, infine, è stato specificato come, nella strada del rinnovamento, è stato deciso di non inserire nell’organigramma Adriano Galliani, la cui liquidazione sarà a carico di Fininvest.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, Bellinazzo: “Si arriverà al closing, ma converrebbe indicare i compratori”

Dalla Francia – Thiago Silva in rotta con il PSG: per il Milan non è più un’utopia

Donadoni: “Ho ricevuto molto dal Milan: non sarà facile ripetere il ciclo Berlusconi”

Milan-Sassuolo: i rossoneri cercano di invertire una tendenza negativa

Il Milan blinda Donnarumma: ecco quando verrà siglato il nuovo contratto

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Google Plus

Su Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy