Cessione Milan – Ecco tutti i potenziali investitori

Cessione Milan – Ecco tutti i potenziali investitori

Il Milan sta per essere ceduto a un gruppo di proprietari cinesi. I nomi sono ancora ignoti, ma piano piano la lista sta prendendo forma.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il closing è ormai a un passo. Poco più di un mese, se le scadenze dovessero essere confermate, e poi il Milan cambierà definitivamente pelle. L’era di Silvio Berlusconi sta per concludersi, per lasciare campo ai cinesi. Non uno, bensì un gruppo di investitori. I nomi non sono ancora certi, ma piano piano la lista si sta facendo sempre più chiara. Negli ultimi giorni si è parlato molto di TCL Corporation, colosso cinese dell’elettronica e terzo produttore mondiale di televisori. La sua presenza tra gli investitori sembra trovare sempre più conferme e addirittura sembra che possa essere uno degli acquirenti, come confermato dal “Corriere dello Sport”.

Stesso discorso si può fare per quanto riguarda China Huarong, che potrebbe allo stesso modo essere tra gli acquirenti. Tra gli investitori sembra ci siano anche China Construction Bank, che ha 173 miliardi di capitalizzazione, Ping An insurance, che fattura 60 miliardi all’anno, e Baoshang Bank, che è un istituto bancario della Mongolia. Una new entry è la China Merchant Bank, la cui presenza è stata sempre più confermata nelle ultime ore. La CM Bank è una tra le più potenti banche cinesi, con fatturato da circa 48 miliardi di dollari.

Insomma, la lista che Sino-Europe Sports consegnerà a Berlusconi si sta svelando a poco a poco. Lo stato cinese sembra essere più che coinvolto, visti i nomi degli investitori. A breve, comunque, sarà tutto più chiaro. Marco Fassone, infatti, è pronto a partire per la Cina, dove verrà a conoscenza della lista definitiva. Il progetto sembra essere davvero ambizioso, che Paolo Maldini si sia sbagliato?

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gianluca Lapadula: 5 cose che non sapete di lui

Bergomi: “Io accetterei subito una proposta dall’Inter”

Calciomercato, l’agente di Isco: “Nessuna cessione fino all’estate”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy