news milan

Cessione Milan: Berlusconi soddisfatto, i cinesi si avvicinano

Silvio Berlusconi, Presidente del Milan (credits: GETTY images)

Le condizioni di salute di Silvio Berlusconi migliorano e con il passare delle ore il numero uno rossonero sembra più vicino a cedere il 70% del Milan

Edoardo Lavezzari

Sono ore delicate per Silvio Berlusconi. Nonostante il numero uno sia in netto miglioramento, il suo medico personale, il Dottor Zangrillo, chiede prudenza e riposo: l'ex Presidente del consiglio non può affaticarsi troppo, è ancora presto. In queste condizioni, però, Berlusconi avrebbe già ripreso a lavorare, soprattutto sul fronte rossonero. Secondo "La Gazzetta dello Sport" in edicola questa mattina il numero uno rossonero si sarebbe informato sulle ultime novità della trattativa con i cinesi, per la cessione del 70% del Milan e avrebbe dato parere positivo. Non un parere definitivo, ma sarebbe comunque sempre più orientato verso la cessione del club. Fondamentali le rassicurazioni, a livello economico, ricevute dalla cordata rappresentata da Sal Galatioto sui futuri investimenti nel club rossonero.

Intanto, la riabilitazione di Berlusconi dovrebbe iniziare tra una decina di giorni e per quello i termini per la trattativa in esclusiva dovrebbero essere prolungati ancora di qualche giorno, ma le parti continuano a lavorare giornalmente sulla vicenda. Se non ci saranno intoppi, scrive la "Rosea" per metà agosto il Milan avrà un nuovo socio di maggioranza assoluta.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso