news milan

CERCI bocciato. Miha vara il Milan ultra offensivo

Alessio Cerci, ala del Milan (credits: GETTY Images)

Mihajlovic ha deciso: Niang prenderà il posto di Cerci sulla destra, e Luiz Adriano giocherà in coppia con Bacca. Milan a trazione anteriore.

Gianluca Raspatelli

Sinisa Mihajlovic pare aver deciso. Contro il Verona Luiz Adriano prenderà il posto di Alessio Cerci nella formazione titolare del Milan. Cerci contro il Carpi è stato il peggiore in campo, e il tecnico serbo intende provare qualcosa di nuovo.

Dunque la novità consiste in un Milan ultra offensivo, con Niang dirottato sull'ala destra, Bonaventura confermato sulla sinistra e in attacco la coppia formata da Bacca e Luiz Adriano. Un 4-4-2 che somiglia molto ad un 4-2-4.

Per una formazione con così tanti attaccanti in campo, la cosa più difficile è senza dubbio trovare i giusti equilibri per quanto riguarda la fase difensiva. Proprio su questo sta lavorando in questi giorni Mihajlovic a Milanello.

In particolare aumenterà la mole di lavoro per i due centrocampisti centrale, e in quest'ottica potrebbe diventare fondamentale il ritorno di Nigel De Jong.

L'altro dubbio riguarda la posizione di Niang largo a destra. Ha già giocato in quel ruolo con Allegri, ma ha dimostrato ampiamente di rendere di più da attaccante centrale o sulla sinistra.

Confermate le bocciature per Honda e Suso, che si avvicinano sempre più all'addio a gennaio.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso