Capello ricorda: “Quella volta che Berlusconi mi chiese di Ronaldo”

Capello ricorda: “Quella volta che Berlusconi mi chiese di Ronaldo”

Fabio Capello, ex tecnico di Milan e Real Madrid, svela un retroscena interessante sull’acquisto di Ronaldo da parte dei rossoneri

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Che Silvio Berlusconi non sia stato un Presidente come tanti altri non è certo una novità. L’ex numero uno rossonero ha sempre voluto seguire il suo istinto quando si trattava di scegliere i giocatori, in particolare i campioni. E’ stato questo anche il caso di Ronaldo, sbarcato al Milan nel gennaio del 2007 per quella che è stata la sua ultima grande esperienza nel calcio giocato. Arrivato dal Real Madrid, Ronaldo non era certo al top della carriera e di quel trasferimento ha un ricordo piuttosto chiaro Fabio Capello, bandiera rossonera che ai tempi allenava proprio i “Blancos”. Intervistato da Sky Sport, Capello ha ricordato: “Berlusconi voleva comprarlo al punto che mi telefonò chiedendomi cosa ne pensassi. Io gli dissi che a mio avviso era sbagliato il suo acquisto, perché secondo me non avrebbe mai potuto farcela. Lui il giorno dopo ufficializzò il suo innesto”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Milan-Inter: dubbio a centrocampo tra Biglia e Montolivo

Capello: “Il gol di Ilicic? Bonucci non doveva fargli prendere palla”

Capello: “Milan, i cinesi non incidono. Prese mezze tacche”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy