Calhanoglu e l’Italia: “Milano mi piace, ho legato molto con Rodriguez e Borini”

Calhanoglu e l’Italia: “Milano mi piace, ho legato molto con Rodriguez e Borini”

Ecco le dichiarazioni di Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan, al Corriere della Sera, sulla vita in Italia ed il rapporto con i compagni di squadra Rodriguez e Borini

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Intervistato dal Corriere della Sera, ecco le parole di Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan, sulla vita in Italia ed il rapporto con i compagni: “Non avevo mai giocato fuori dalla Germania, non capivo la lingua, era difficile comunicare. Il primo mese, poi, è stato duro: vivevamo in albergo, non avevamo casa. Ora va tutto molto meglio, abitiamo vicino a Casa Milan, così se c’è qualche problema in un minuto sono in ufficio! (ride, ndr). Milano mi piace: abbiamo visitato il Duomo, che è bellissimo, e poi lì attorno ci sono molti negozi, mia moglie ha varie opportunità per fare shopping. La gente italiana è simile a quella turca: molto calda e simpatica. Ma in generale a me piace stare in casa, mia moglie cucina bene. E passo molto tempo con il mio cane, Duman, un Weimaraner: ha il potere di cambiarmi l’umore. Magari ho perso, torno a casa, c’è lui e mi tiro su. Tra i miei compagni ho legato molto con Rodriguez, che parla tedesco. Borini mi ha aiutato con l’italiano e ho passato tanto tempo nello stesso hotel con Conti; ora gli ho mandato un messaggio di in bocca al lupo”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calhanoglu: “Bacerò ancora la maglia del Milan. Gattuso mi ha aiutato, ora sono felice”

Milan sui social, Calhanoglu e la foto con Savicevic

Calhanoglu e la maglia numero 10 della Turchia per i Mondiali

Calhanoglu, ecco la sua rivincita: da mistero a punto fermo del Milan

Calhanoglu, secondo gol consecutivo

Calhanoglu-gol: prima del turco a San Siro

Gattuso su Calhanoglu: “Ha grandi qualità, ma deve prendere di più la porta”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy