news milan

BUNKER MILAN, da Gigio all’attacco: MIHAJLOVIC ha tirato su un muro

Sinisa Mihajlovic durante Roma - Milan (credits: GETTY Images)

Sinisa Mihajlovic ha creato un vero e proprio bunker in casa Milan. Dopo le difficoltà di inizio stagione, infatti, pare aver trovato la cura giusta

Lorenzo Romagna

Vi ricordate i tempi in cui il Milan prendeva valanghe di gol, in ogni azione e da ogni posizione? Beh, non ne è passato poi moltissimo di tempo, visto che i rossoneri dopo 8 partite avevano già la penultima difesa del torneo. Ma ora Sinisa Mihajlovic sembra aver trovato la cura giusta. A partire da Gigio Donnarumma. Lanciarlo in serie A all'età di sedici anni, e per di più in un Milan non proprio stellare, inizialmente sarebbe potuta sembrare una scelta alquanto rischiosa. Ma i numeri sembrano dare ragione al tecnico serbo. 'Nonostante l'età e alcuni svarioni da mani sugli occhi - si legge sulla rosea, stamattina in edicola -, Gigio ha saputo trasmettere fiducia alla difesa'.

Un termine importante, perché adesso tutta la squadra si sente più sicura. Questo il motivo per il quale anche i centrocampisti abbiano iniziato a pressare molto più alti e uno dei due attaccanti abbia iniziato a disturbare l'avvio del gioco avversario. E le conseguenze si vedono eccome. Per la prima volta in stagione, infatti, il Milan è riuscito a non subire gol per due gare consecutive (cosa che non succedeva dal febbraio dell'anno scorso). Da non dimenticare, poi, l'ottimo lavoro di tutto il reparto difensivo. Antonelli e Abate sulla fascia danno un contributo importantissimo, mentre Mihajlovic sembra aver trovato finalmente anche la coppia di centrali titolare. Alex e Romagnoli infatti stanno dando, almeno per il momento, ampie garanzie.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso