Brocchi: “Sono sempre stato considerato il ‘cocco’ di Berlusconi, ma…”

Brocchi: “Sono sempre stato considerato il ‘cocco’ di Berlusconi, ma…”

Cristian Brocchi, ex allenatore del Milan, attualmente al Monza, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla trasmissione radiofonica “Var dello Sport”

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Christian Brocchi, ex allenatore del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni a RMC Sport durante la trasmissione radiofonica Var dello Sport “Per me il Milan è stata una grande famiglia, è stato molto importante per me. Faccio anche fatica a racchiudere tutto quello che è stato in una frase. Sono arrivato a 9 anni, ho fatto tutto il settore giovanile, ho avuto la fortuna di vincere tutto con la prima squadra, fino alla chance di diventarne l’allenatore. È stata per me una scuola di vita in cui sono cresciuto tanto come giocatore e come uomo”.

Sul Monza: “Galliani mi ha scelto al Monza?E’ una verità. Sono sempre passato per l’uomo e il ‘cocco’ di Berlusconi, ma è stato lui a chiamarmi per fare l’allenatore nel settore giovanile del Milan, dopo l’infortunio che mi aveva costretto anticipatamente a chiudere la mia carriera da calciatore. Nel calderone erano state messe tante cose. Hanno sempre detto che ero stato messo in panchina da Berlusconi, ma in realtà non è così. Ancora Galliani mi ha quindi contattato nei mesi scorsi per venire al Monza. Mi avevano visto lavorare e credo nel tempo di essermi guadagnato la loro stima”.

Su un possibile ritorno al Milan: “Non mi piace il concetto di maturità, basti guardare al lavoro che sta facendo in questo momento Gattuso al Milan, in merito al quale sono molto felice. Sono molto legato a lui. Al suo arrivo ha fatto i miei stessi punti, ma poi ha avuto il tempo per poter lavorare. Stesso discorso vale per Simone Inzaghi. Per un allenatore è fondamentale arrivare nel posto giusto al momento giusto. Parliamo del lavoro più difficile al mondo. Si è pagati per vincere ed è una voce che andrebbe inserita nei contratti. In questo momento stanno criticando anche uno come Carlo Ancelotti…”

INTANTO MASSARO HA ESPRESSO GRANDI PAROLE DI ELOGIO PER PIATEK, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy