Bonucci: “Italia fuori dal Mondiale una macchia nella mia carriera”

Bonucci: “Italia fuori dal Mondiale una macchia nella mia carriera”

Leonardo Bonucci, pilastro della Nazionale italiana, è tornato sulla mancata partecipazione dell’Italia al Mondiale di Russia 2018

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

A pochi minuti dal calcio d’inizio di  Italia-Portogallo il difensore centrale azzurro, Leonardo Bonucci, ha parlato ai microfoni di “Eleven Sports”, queste le sue parole: “Sarebbe stato bello vivere il Mondiale con tanti giovani pronti a portare l’entusiasmo con sé nella valigia. Ora è inutile rivangare il passato, l’importante è ripartire come abbiamo fatto sul campo con Mancini, e deve avvenire anche nel resto, fuori dal campo: speriamo che adesso il presidente Gravina faccia un grande passo da questo punto di vista”.

L’esclusione dal Mondiale: “Come l’ho vissuta? Male, è un neo che non si cancellerà mai dalla carriera di un giocatore. Non andare al Mondiale per la nazionale italiana è veramente qualcosa di catastrofico, io l’ho vissuto in questa maniera. Nei mesi di giugno e luglio ho visto a malapena due partite. Perché so cosa trasmette un Mondiale avendone giocati due, so cosa trasmette una competizione internazionale avendone già 4-5 sulle spalle”.

IL MILAN PERDE ANCHE ROMAGNOLI, ECCO COME GATTUSO POTREBBE SCHIERARE LA SQUADRA

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy